Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
1 di 15
Padova (Veneto) - 10 Gennaio 2018

protesta vs Conforama - supporta il circo con Animali

Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER-

di 100X100animalisti

Comunicato di Centopercentoanimalisti Abbiamo da poco parlato del fatto che i circhi con Animali, rompendo una tradizione lunghissima, da qualche anno non attendano più a Padova città (il Medrano l’ha confermato nella sua recente tournée Veneta), che è diventata per loro un terreno molto ostico, grazie alla determinazione solo ed esclusivamente di CENTOPERCENTOANIMALISTI. Ed ecco che il circo Busnelli Niuman mette in giro cartelli (abusivi?) dove annuncia gli “spettacoli” che terrà a Padova. Onesti come sempre, i circensi: in realtà non sono attendati a Padova, ma a Veggiano, paesetto della provincia Padovana ben lontano dal centro, ai confini con la provincia di Vicenza. E sono in un terreno privato, il parcheggio del Conforama, dato che nessuno spazio pubblico è stato loro concesso. Evidentemente contano di trovare tra i villici quel consenso che hanno perso da decenni nella città del Santo. A parte questo, sembra siano esibite nelle serate alcune Tigri fatte venire apposta dalla Francia, non chiedeteci come lo sappiamo, il nostro “intelligence” scopre sempre tutto. Il circo è una prigione e una tortura per gli Animali. Speriamo che siano pochi gli individui così ignoranti e insensibili che ci andranno, e, peggio, porteranno dei bambini a vedere scene violente e diseducative. Gli Animali al circo non si divertono! E neppure gli umani intelligenti. Nella notte tra il 9 e 10 gennaio, Militanti del Movimento Centopercentoanimalisti hanno affisso locandine di denuncia contro Conforama e il circo con Animali, sulle vetrate della sede legale dell’azienda in via Alcide De Gasperi, 2 a Milano. Anche a Padova e Veggiano è scattato il blitz, oltre al tappezzamento delle zone nevralgiche, alcuni manifesti del circo Busnelli Niuman sono stati “oscurati”. Conforama sappia che la nostra opera di boicottaggio durerà anche nei prossimi mesi, compresi presidi di “disturbo” davanti agli ingressi di ogni grande magazzino, salvo un comunicato dove l’azienda dichiari di non concedere più spazio agli sfruttatori di Animali. I circensi hanno commesso un grosso errore di strategia: affiggere i loro cartelli in centro a Padova, zona out per i circhi con Animali dove è nato e vigila il Movimento Centopercentoanimalisti. Il circo Busnelli Niuman tra un po’ toglierà le tende da Veggiano, Conforama rimane, non solo a Veggiano…