Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
1 di 2
Malfa (Messina, Sicilia) - 24 Aprile 2018

MareFestival Salina sbarca in Cile

Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER-

di fhqlomba

Il Premio Troisi alla "Fondazione Pablo Neruda" Dall'11 al 15 luglio la VII edizione Consegnati due riconoscimenti nelle case-museo "La Chascona" e "La Isla Negra" dove visse il poeta sudamericano, Nobel per la letteratura, che ispirò il film "Il Postino" SANTIAGO DEL CILE ( 23 apr) - MareFestival Salina sbarca in Cile per premiare e creare una partnership con la Fondazione Pablo Neruda, nata nel 1986 e dedicata al più grande poeta sudamericano, Premio Nobel per la letteratura nel 1971, che ispirò il film "Il Postino" attraverso il romanzo di Antonio Skàrmeta "El cartero de Neruda". "Abbiamo consegnato due Premi Troisi - spiega il direttore artistico Massimiliano Cavaleri - sculture realizzate ogni anno dal maestro Antonello Arena che raffigurano il manifesto della pellicola: il primo a Javier Ormeno, responsabile delle collezioni, e Carolina Briones dell'archivio fotografico e audiovisivo della Fondazione a Santiago; il secondo, a Carolina Rivas, direttrice della casa-museo La Isla Negra. E' stata un'occasione per far conoscere alla comunità cilena la nostra manifestazione e l'isola in cui fu girato il film Premio Oscar e un modo per rendere memoria ad un personaggio straordinario della letteratura cilena". La Fondazione è molto attiva sul territorio e promuove iniziative volte a diffondere il patrimonio letterario nerudiano in altri paesi e mantenere vivo il ricordo della sua figura; le sue ville, lasciate in eredità all'ente dalla terza moglie di Neruda, Matilde Urrutia, rappresentano una meta turistica imperdibile per chi visita il paese situato "alla fine del mondo". Esistono tre residenze - museo visitate ogni anno da milioni di persone: La Chascona che sorge a Santiago, La Isla Negra sulla costa dell'oceano Pacifico e, poco più a nord, la cittadina Valparaiso, patrimonio Unesco, ospita La Sebastiana. Ognuna conserva l'assetto originale con l'obiettivo di ricreare l'atmosfera della vita dell'autore, che fu anche diplomatico, senatore, candidato presidente della nazione nel 1970 e ricevette il premio Lenin per la Pace. Una figura carismatica e poliedrica, amico di celebri artisti come Diego Rivera e Frida Kahlo, abile collezionista di oggetti, polene e preziosità; instancabile "padrone di casa", amante della buona cucina, del mare e dell'ospitalità. Lo scrittore Gabriel Garcia Marquez lo definì "il più grande poeta del XX secolo, in qualsiasi lingua"; morì nel 1973 poco prima del colpo di Stato del futuro dittatore Augusto Pinochet, che destituì l'allora presidente Salvatore Allende, amico di Neruda. Nel prossimo anniversario dalla nascita (12 luglio 1904), MareFestival, giunto alla VII edizione dall'11 al 15 luglio, renderà omaggio all' "artista della parola", che scrisse oltre 50 libri con la proiezione di un documentario donato dalla Fondazione al Festival e un video a cura dell'archeologo Leonardo Fuduli e montato da Antonio Grasso che racconta la visita e la consegna dei riconoscimenti in Cile e raccoglie le testimonianze e i rigraziamenti dei premiati. MareFestival Salina - Premio Troisi si svolge nei Comuni di Santa Marina Salina (sindaco Domenico Arabia) e Malfa (sindaco Clara Rametta) ed è promosso dall'associazione culturale Prima Sicilia, guidata da Cavaleri, Patrizia Casale e Francesco Cappello.