Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
1 di 8
Rossano (Cosenza, Calabria) - 13 Marzo 2017

La città del Codex protagonista alla IBT 2017 di Berlino

Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER-

di Rossanonews

La città di Rossano ed il Codex Purpureus Rossanensis di scena alla ITB (Borsa Internazionale del Turismo) di Berlino. Numerosi i visitatori ed operatori turisti che hanno fatto tappa allo stand della Regione Calabria, dall'8 al 12 marzo 2017, per chiedere informazioni sull'offerta turistica in vista della prossima stagione estiva. Da sottolineare, in modo particolare, il grande interesse da parte dei tanti cittadini tedeschi nel voler visitare il Museo Diocesano di Arte Sacra di Rossano dove si trova custodito il Codex, Patrimonio dell'Unesco, un manoscritto onciale greco del VI° secolo che contiene i testi di Matteo e Marco. La città di Rossano è stata presente al salone di Berlino dedicato interamente al turismo, grazie all'Associazione “Insieme per Camminare” rappresentata, per l'occasione, da Natalino Scino. La ITB di Berlino, da anni, rappresenta una della più importanti fiere turistiche al mondo con la partecipazione di più di 10 mila espositori, provenienti da 187 Paesi, con la presenza di 120 mila visitatori professionisti del settore e 60 mila di pubblico non addetto ai lavori. Una tappa importante che è servita a promuovere la città di Rossano e il Codex Purpureus Rossanensis, bene Unesco, al fine di incrementare ulteriormente l'offerta turistica del territorio con l'arrivo di tanti tedeschi ed altri provenienti da diverse nazioni europee. Lo stand della Calabria è stato allestito all'interno del padiglione ENIT che ha rappresentato l'Italia a Berlino. Tra i tanti visitatori c'è da segnalare, tra l'altro, la presenza del Ministro dei Beni e delle attività culturali e del Turismo, Dario Franceschini, ma anche del Presidente della Regione, Mario Oliverio, il quale ha sottolineato come, dopo il rapporto del New York Times Travel Show di New York, sia in netta cresciuta l'attenzione verso la Calabria come meta turistica. Nello stand calabrese era in bella mostra un vasto assortimento di materiale cartaceo promozionale del territorio con proposte di itinerari turistici in tedesco ed in inglese. Un angolo dello stand, invece, è stato dedicato alla degustazione dei numerosi prodotti tipici regionali che sono stati apprezzati dai numerosi visitatori. La tappa di Berlino è servita a promuovere una regione ricca di tante risorse naturali e monumentali in modo tale da attirare flussi turistici internazionali sia in Calabria e sia nella città del Codex. ANTONIO LE FOSSE