Stai usando una versione obsoleta di Explorer. Aggiorna alla versione 10
Fallo subito! Solo così potrai caricare i video su YouReporter e vederli alla miglior qualità possibile. Oppure usa Firefox o Safari.
1 di 3
Cariati (Cosenza, Calabria) - 8 Aprile 2017

Cariati: Gli Amici del Cuore approvano il loro bilancio

Condividi su FACEBOOK- Condividi su TWITTER-

di cariati1

Servizio di Ignazio Russo ************************************************************** Gli Amici del Cuore approvano il bilancio annuale del sodalizio. Nei giorni scorsi, nei locali del Centro Sociale di Cariati, si è tenuta l’assemblea dei soci degli “Amici del Cuore”. Il vice presidente Cav. Pasquale Pantuso, alla presenza del consulente scientifico Nicola Cosentino, cardiologo dell’Ospedale di Cariati e Francesco De Gaetano economo dell’associazione, ha illustrato l’attività che dell’associazione ha svolto nell’ultimo anno e quella programmata per il futuro. L’anno sociale 2016 è iniziato con il convegno scientifico – sportivo “Il Cuore dello Sport” coordinato dal Dott. Nicola Cosentino a cui hanno partecipato il dott. Vincenzo Pace, nutrizionista del Crotone Calcio, Stefano Fiore, ex calciatore calabrese di serie A e della nazionale italiana, e Andrea Russo, segretario generale del Modena Calcio. Il vice presidente ha, poi, ricordato il progetto “A scuola di alimentazione” realizzato con gli alunni dell’Istituto Comprensivo di Cariati, i quali hanno consumato, nei locali della mensa scolastica, una prima colazione ideale, con prodotti alimentari, genuini per ragazzi in fase adolescenziale. L’associazione ha organizzato e completato il secondo corso, BLS-D (Basic Life Support – Defibrillation). Le lezioni sono state tenute nei locali dell’Ex ospedale di Cariati dagli istruttori Girolamo Angelini, Antonio Fiore e Vincenzo Cirigliano, dell’ASP di Cosenza. E’ stata ricordata anche la “Passeggiata del cuore”, sul percorso del lungomare, il corso agostano di “Acquagym in mare” e l’acquisto di un defibrillatore, con lo scopo di offrire un servizio di volontariato civile alla comunità, al momento sguarnita, pressoché totalmente, sotto questo profilo. L’anno sociale si è concluso a Natale con la campagna “Le noci del cuore”, indetta dal Conacuore nazionale, con lo scopo di sviluppare la mission principale di questo sodalizio.